“Luci ed Ombre del legno 2009, una mostra che viaggia”: terza edizione della mostra itinerante che ha come punto di partenza il simposio di scultura di Tesino.
Un percorso espositivo-culturale che nasce per premiare i vincitori della settima edizione del Simposio che, come consuetudine, si è svolto nell’ultima settimana di luglio nei quattro comuni dell’altopiano del Tesino, nei margini sud-orientali del Trentino.
La mostra, vuole rappresentare l’espressione artistica legata ad uno dei prodotti che più squisitamente caratterizzano la provincia di Trento quale è appunto il legno. Vuole richiamare il forte legame esistente tra l’animo delle popolazioni alpine con il bosco. Vuole ricordare un’arte antica e radicata che non si è perduta, che, nella tipicità delle Alpi, vive con sorprendente varietà e vivacità.
La mostra, è un invito al confronto e al dialogo, ad uno scoprire un territorio attraverso le suggestioni e gli odori rimasti impressi nell’opera d’arte.
Sei mesi di esposizioni a stretto contatto con la gente, in città e luoghi importanti, a testimonianza di una crescita continua della manifestazione, anche di presenze, resa possibile grazie alla collaborazione attiva delle istituzioni e dei diversi attori che operano nel territorio di origine e all’accoglienza ricevuta nelle sedi ospitanti dell’Emilia-Romagna.
Anche in questa edizione, come ormai tradizione, le opere dei vincitori del Simposio sono accompagnate dalle sculture di uno fra i più valenti e rappresentativi nomi del Trentino-Alto Adige quale è Adolf Vallazza, che, gentilmente, si è prestato a fare da “padrino” ai più giovani colleghi, quale sostegno ben augurante.
In tutto cinque artisti e venti opere esposte, autentiche rappresentazioni che donano espressioni e significati aggiuntivi alla risorsa legno, rendendola ancora più contemplabile, densa di significati allegorici ed emozionali. (estratto del testo di Gabriele Bertacchini e Remo Tomasetti – Curatori del progetto e del catalogo)

Artisti partecipanti:

Luciano De Marchi – 1° premio della 7° edizione del Simposio “Luci ed Ombre del Legno”

Paolo Schenal – 2° premio della 7° edizione del Simposio “Luci ed Ombre del Legno”

Giovanni Mezzomo – 3° premio della 7° edizione del Simposio “Luci ed Ombre del Legno”

Adolf Vallazza – Padrino della mostra itinerante

Matthias Sieff – artista fuori concorso della 7° edizione del Simposio “Luci ed Ombre del Legno”

La settima edizione del Simposio registra un fatto nuovo mai accaduto: vale a dire la partecipazione fuori concorso di Matthias Sieff, già vincitore di un primo e secondo posto nelle due precedenti edizioni. A norma di regolamento Sieff non poteva essere escluso dal Simposio: così fu invitato a parteciparvi fuori concorso. Quale compenso gli venne offerta la possibilità di esporre le sue opere al fianco di quelle dei tre vincitori e del “padrino”.

Percorso espositivo

21 febbraio – 8 marzo 2009:  Dozza (BO) – Galleria d’Arte Atrebates

14 – 29 marzo 2009:  Cervia (RA) – Vecchia Pescheria Piazza Pisacane

3 – 20 aprile 2009:  Ferrara – Museo del risorgimento e della resistenza. Complesso Palazzo dei Diamanti

4 – 21 maggio 2009:  Chiostro Policlinico S. Orsola – Malpighi

23 maggio – 7 giugno 2009:  Borgo Valsugana (TN) – Spazio Erika Klien

13 giugno – 25 luglio 2009:  Castello esino (TN) – Palazzo Gallo

 

Supercalifragilistichespiralidoso – foto A. Lanfredi
Giullare – foto Alessandra Lanfredi
Rosy – foto Alessandra Lanfredi
Pnsieri – foto Alessandra Lanfredi

 

 

 

 

 

Share