Luci ed Ombre a Dozza Città d’Arte (BO)

Luci ed Ombre del legno fa tappa alla Rocca Sforzesca di Dozza Città d’Arte (BO). 
Come ormai da tradizione la mostra itinerante ritorna in questo caratteristico borgo medievale ricco di arte e cultura. 

La mostra rappresenta un’iniziativa preziosa per la valorizzazione dell’arte lignea che nei suoi esiti di punta assume i contorni di una vera e propria esplorazione artistica del rapporto fra uomo, natura e territorio. Dalle montagne del Primiero la mostra “Luci e ombre del legno” si irradia nel resto del Paese in un percorso itinerante che ha come scopo quello di riunire in un’ideale staffetta espositiva spazi artistici e sedi istituzionali dove testimoniare la qualità della materia prima – il legno trentino – e il talento degli artisti.

L’inaugurazione è prevista per domenica 9 aprile alle ore 16.00

Saranno esposti i quattro protagonisti dell’edizione 2017 del Simposio del Tesino:

Ionel Alexandrescu (Rumeno residente a Torino), Gianangelo Longhini di Asiago (VI), Matthias Sieff di Campitello di Fassa (TN), Mario Iral di Padova. Con la partecipazione straordinaria del gardenese Martin Demetz, le cui opere sono state gentilmente prestate dai familiari.

La mostra, a ingresso libero, resterà visitabile dall’8 aprile al 9 maggio 2017 con i seguenti orari:
da martedì a sabato: dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00,
domenica e festivi: dalle 10.00 alle 19.00.

Per informazioni: 
Rocca Sforzesca di Dozza, Piazza della Rocca – 40060 Dozza (BO)
Tel.: +39 0542 678240  –  www.fondazionedozza.it

https://www.facebook.com/events/1869091103334993/?active_tab=about

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.